Leggi news e aggiornamenti su questo progetto.

Dal 2007 l’Associazione collabora con l’ASL TO4 per promozione e lo sviluppo del Servizio I.E.S.A (Inserimento Etero-familiare Supportato di Adulti),  sostenendo la campagna di sensibilizzazione e ricerca famiglie “Una Pazza Idea! Accogli un ospite”. Nel 2016 la campagna è stata integrata dal sostegno ricevuto dall’Otto per mille della Chiesa Valdese, che ha dato il via al progetto “Famiglie Accoglienti. I.E.S.A. una nuova cultura dell’accoglienza”, giunto alla IV edizione in collaborazione con l’equipe di terapeuti di Tercare S.r.l.

Inserimento Eterofamiliare Supportato di Adulti

IESA sta per Inserimento Eterofamiliare Supportato di Adulti, consiste nell’inserimento di una persona con fragilità psichica (sostenuto dall’ASL TO4), all’interno di una famiglia volontaria diversa da quella di origine. La famiglia volontaria ospitante, dopo un percorso di conoscenza, selezione e abilitazione con gli operatori del Servizio I.E.S.A., in cui si verificano le caratteristiche minime indispensabili per accogliere un ospite, riceve informazioni, supporto e un contributo economico sotto forma di rimborso spese, come sostegno al bilancio famigliare e per il tempo dedicato all’ospite.

Gli ospiti

Gli Ospiti sono persone sofferenti di disturbi psichici già seguite dal Servizio di Salute Mentale, per le quali l’offerta di un ambiente famigliare possa avere un significato terapeutico e riabilitativo. Il Dipartimento di Salute Mentale con gli operatori che compongono l’equipe del Servizio I.E.S.A., organizza e coordina l’inserimento, fornendo sostegno e supporto alla famiglia e al paziente per tutta la durata del programma e fornisce un indennizzo alla famiglia di circa 1000 euro al mese, sotto forma di rimborso spese.

Gli inserimenti in famiglia migliorano le condizioni dell’ospite, della famiglia e della comunità tutta, contribuendo a combattere i pregiudizi e i falsi miti sulla malattia mentale.

Domande e risposte

I protagonisti

Lo IESA raccontato dai suoi protagonisti. Guarda il video realizzato nell’ambito del Progetto Famiglie Accoglienti 2 edizione con il sostegno del”Otto per mille della Chiesa Valdese.

Accogli un ospite

Richiedi informazioni sul progetto e su come puoi accogliere un ospite a casa tua.

Crediamo nella libera circolazione delle idee, chi intende ispirarsi a qualcuno dei nostri progetti può liberamente farlo o chiedere ulteriori informazioni. Chiediamo per rispetto unicamente di citare le fonti. © APS Psicopoint - Tutti i diritti riservati